News

Testimonials

Trasferirsi a Gran Canaria

Abbiamo trascorso la nostra vacanza a Gran Canaria per valutare l’idea di trasferirci definitivamente e ci siamo rivolti a Floriana e Daniele.

La nostra storia

Ciao, siamo una famigliola composta da papà, mamma e figlia di 3 anni e mezzo e un cocker di 9 anni, da febbraio
2016 viviamo a Gran Canaria, raccontiamo la nostra esperienza per arricchire il gruppo. Siamo sempre stati gran viaggiatori, abbiamo visitato parecchi posti anche con l’ottica di cercare un angolino che ci piacesse più del paese da cui proveniamo, l’Italia, che ci ha deluso tantissimo.
Non riuscivamo a trovare la soluzione idonea per vari motivi, ad esempio la distanza dagli affetti, non tanto per noi ma soprattutto per la bambina ed i nonni, era per noi sbagliato spostarla a migliaia di km con altri fusi orari, anche se in posti bellissimi.

Nel 2011 organizzammo un viaggio alle Canarie e ci sorprese e ci piacque molto, un gruppo di isole magnifiche, diverse tra loro e con un clima tra i migliori al mondo! Da quel primo viaggio incominciammo ad informarci ed a
tornarci tutte le volte che potemmo per approfondire la conoscenza e, perché no, per godercele.

Fu subito chiaro che il posto era perfetto per noi, eravamo pur sempre in Europa, in un arcipelago magnifico dove si
può andare in spiaggia tutto l’anno, solo 4 ore di volo da Milano e gli abitanti gentili e socievoli. Ora per voi sorge spontanea la domanda: ed il lavoro? Be, noi a riguardo siamo fortunati, siamo nomadi digitali, cioè lavoriamo da casa con i nostri clienti acquisiti ed abbiamo solo bisogno di una buona connessione internet.

Ecco fatto, scopriamo che alle Canarie le infrastrutture sono molto ma molto meglio che in Italia, che i nonni o gli
amici con un volo diretto e senza troppi problemi, possono venire a piacimento e viceversa, Il nostro paradiso!
Parte quindi la trafila per il trasferimento, prima cosa, quale isola?
Dopo attente valutazioni tra esigenze e offerta, la nostra scelta cade su GRAN CANARIA, isola bellissima ed incredibile, come dicono molti un micro continente, puoi passare lo stesso giorno dalla neve al bagno al mare con 30 gradi in 50 km! Facciamo una ricerca su internet di case in zone che rispecchino le nostre esigenze e torniamo per l’ennesima volta a visitarle fino alla scelta definitiva.
Nasce quindi il problema del trasloco, ci rivolgemmo a MAS 39 ed insieme organizzammo il trasporto anche della
macchina di famiglia. Prendemmo un volo con il cane in stiva con la compagnia NEOS che accetta cani, e mentre aspettammo i nostri beni incominciammo a regolarizzare la nostra posizione qui, residenza, iscrizione agli uffici del governo come residenti autonomi (partita iva italiana) e di seguito a cascata tutta la procedura: NIE, seguro social,
medico di famiglia, pediatra e veterinario.
Da allora la nostra vita è cambiata, ci siamo sorpresi a pensare “casa” quest’isola, non torneremmo mai indietro ed addirittura i nonni stanno pensando seriamente di trasferirsi qui. La bambina è inscritta e frequenta un college statale, ci va volentieri e parla già lo spagnolo meglio di noi, abbiamo amici Canari e non con cui ci vediamo e ci divertiamo, abitiamo a 50 metri dalla spiaggia e dopo la scuola o nei fine settimana, ci basta prendere il secchiello e la paletta per passare qualche ora in spiaggia. Noi amiamo queste isole, quello che vi consigliamo è di visitarle, sono davvero molto diverse tra loro ed i gusti sono sempre soggettivi.
La cosa importante che volevamo trasmettervi è che qui si viene perché le si amano le Canarie, non per scappare
dall’Italia o peggio ancora per risparmiare, dopo un anno e mezzo, nel nostro caso credo non abbiamo risparmiato niente o quasi confronto prima, ma sicuramente abbiamo guadagnato in gioia e serenità.
Come diciamo sempre a chi ci chiede: come si vive lì ? Ora che ci fai pensare, davvero bene, ed il bello è che non ce lo dobbiamo nemmeno chiedere, lo siamo!
Clay, Roby, Giulia e Blaky

Condividi

5 Comments

  1. Lloyd Budd

    on   said 

    Siamo stati fortunati ad incontrare Daniele e Floriana !
    Ci hanno guidato passo passo per realizzare il nostro desiderio di vivere a Gran Canaria.

    Rispondi
  2. CLAUDIA

    on   said 

    CIAO SONO CLAUDIA IN DICEMBRE IO E MIO MARITO SAREMO A GRAN CANARIA PER VALUTARE IL TRASFERIMENTO IN PRIMIS ABBIAMO STUDIATO MOLTO A FONDO TENERIFE MA LEGGENDO GRAN CANARIA NON CI SEMBRA MALE COME VOI ABBIAMO UNA FIGLIA DI 13 ANNI ED UN CANE DI 4 MIO MARITO A BREVE SARA PENSIONATO E VORREI TRAVARE QUALCHE ALLOGGIO CHE NON SUPERI UNA SOGLIA MASSIMA DI 350€ VIVREMO DI SOLA PENSIONE SAI DIRMI LE SCUOLE SE C E UN POSTO BEN PRECISO DOVE DOVERSI TRASFERIRE OPPURE SE UN POSTO VALE L ALTRO?SAI DARMI INDICAZIONI PER VALUTARE DEI SITI DA VISITARE PER FARMI UN IDEA IN ATTESA DI PARTIRE? GRAZIE MILLE IN ANTICIPO

    Rispondi
    • salve Claudia, affitti per un massimo di 350€! Molto improbabile..se vorrete venire in gran canaria dovrete spendere almeno 600€ al mese, a volte si trova qualcosa nel massimo di 450€ però come case non sono un granchè. Vi consiglio prima di ogni cosa di fare un giro in loco perchè una richiesta del genere mi lascia al quanto perplessa. Studiate bene il territorio, di persona, se volete dare una occhiata agli affitti fatelo attraverso portali idealista, fotocasa, pisos punto com, i più conosciuti di spagna, e non date retta alle pubblicità ingannevoli che arrivano in Italia, perchè dietro c’è uno spietato business. Queste isole non sono l’eldorado come fanno credere! Per quanto riguarda la scuola , prima dovrete scegliere la zona in cui vivere, in base a questa potrete iscrivere la bimba a scuola.Un saluto e occhi aperti!Floriana

      Rispondi
  3. joseph

    on   said 

    Buondì, prox mese sarò a gran canaria dal 4 al 19/4/2018 in esplorazione immobiliare, per acquistare casa, possiamo incontraci mentre sono lì?
    Potresti rispondermi alla email: assocharter@gmail.com

    Grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat